CENTRO DI RACCOLTA DI VIALE DELLA REPUBBLICA

E’un’area attrezzata dove i cittadini hanno la possibilita’ di smaltire tutti quei rifiuti urbani che non possono essere prelevati durante il normale svolgimento di raccolta “porta a porta”.


Regolamento e Modalità di conferimento dei rifiuti urbani presso il centro di raccolta

MODALITA’ DI CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA DI VIALE DELLA REPUBBLICA 1 – MELEGNANO (rif. “Regolamento per la gestione del centro di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani ed assimilati” delibera Consiglio Comunale n.79 del 30.06.2010

ORARI DI APERTURA

Per le utenze domestiche:

Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30
Mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Per le utenze non domestiche:

Lunedì dalle ore 14.00 alle ore 16.30
Mercoledì dalle ore 14.00 alle ore 16.30

RIFIUTI CONFERIBILI

FRAZIONE STOCCATA
CER
ORIGINE RIFIUTO
.
DOMESTICA
AZIENDE (ASSIMILATI)
IMBALLAGGI E RIFIUTI CARTA CARTONE
200101
150101
x
x
FRAZIONE ORGANICA UMIDA
200108
200302
x
.
IMBALLAGGI IN LEGNO E RIFIUTI LEGNOSI
150103
200138
200137
x
x
IMBALLAGGI IN METALLO E RIFIUTI METALLICI
150104
200140
x
x
IMBALLAGGI IN VETRO E RIFIUTI IN VETRO
150107
200102
x
x
IMBALLAGGI IN PLASTICA (ANCHE POLISTIROLO)
150102
x
.
SFALCI E POTATURE
200201
x
x
RIFIUTI MISTI DALL’ATTIVITA’ DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE DIVERSI DA QUELLI CUI LE VOCI 170901* – 170902* – 170903* (SOLO DA PICCOLI INTERVENTI DI RIMOZIONE ESEGUITI DIRETTAMENTE DAL CONDOTTORE DELLA CIVILE ABITAZIONE)
170904
x
.
ELETTRODOM. IN DISUSO – GRANDI BIANCHI – RAEE 2
200136
x
.
COMPONENTI ELETTRONICI – RAEE 4
200136
200135*
x
.
TELEVISORI E MONITOR – RAEE 3
200135*
x
.
FRIGORIFERI – RAEE 1
200123*
x
.
TUBI FLUORESC. E ALTRI RIFIUTI CONTENENTI MERCURIO – RAEE 5
200121*
x
.
OLI E GRASSI COMMESTIBILI
200125
x
.
OLI E GRASSI DIVERSI DAL PUNTO PRECEDENTE AD ESMPIO OLI MINERALI ESAUSTI
200126*
x
.
TONER PER STAMPA ESAURITI DIVERSI DA QUELLI DI CUI ALLA VOCE 080317* (PROVENIENTI DA UTENZE DOMESTICHE)
080318
x
.
COMPONENTI RIMOSSI DA APPARECCHIATURE FUORI USO DIVERSI DA QUELLI DI CUI ALLA VOCE 160125 (LIMITATAMENTE A TONER E CARTUCCE DI STAMPA PROVENIENTI DA UTENZE DOMESTICHE)
160216
X
.
CARTUCCE E TONER ESAURITE
200399
X
.
RIFIUTI INGOMBRANTI
200307
X
X
FARMACI
200131
200132
X
.
VERNICI INCHIOSTRI ADESIVI E RESINE
200127*
200128
X
.
DETERGENTI CONTENENTI SOSTANZE PERICOLOSE
200129*
X
.
DETERGENTI DIVERSI DA QUELLI AL PUNTO PRECEDENTE
200130
X
.
CONTENITORI T/F C
150110* 150111*
X
.
PNEUMATICI FUORI USO (SOLO SE CONFERITI DA UTENZE DOMESTICHE)
160103
X
.
BATTERIE E ACCUMULATORI DI CUI ALLE VOCI 160601* – 160602 – 160603 PROVENIENTI DA UTENZE DOMESTICHE
200133*
X
.
BATTERIE E ACCUMULATORI DIVERSI DA QUELLI DI CUI ALLA VOCE200133*
200134
X
.
GAS IN CONTENITORIE A PRESSIONE LIMITATAMENTE AD ESTINTORI E AREOSOL A USO DEMESTICO
160504*
160505
X
.
MISCUGLI O SCORIE DI CEMENTO, MATTONI, MATTONELLE, CERAMICHE DIVERSE DA QUELLE DI CUI ALLA VOCE 170160* (SOLO DA PICCOLI INTERVENTI DI RIMOZIONE ESEGUITI DIRETTAMENTE DAL CONDOTTORE DELLA CIVILE ABITAZIONE)
170107
X
.
CONFERIMENTO DA PARTE DEI CITTADINI

Direttamente dal cittadino stesso. Il personale di controllo potrà verificare l’identità del conferitore e la sua iscrizione a ruolo TIA, chiedendo il documento di identità e l’ultima bolletta emesse pagata.
I rifiuti provenienti da attività domestiche potranno essere accettati anche se il conferimento avviene da parte di una ditta che trasporta tali rifiuti per conto dell’utente, purché venga accompagnato dall’utente stesso, che dovrà esibire al momento dell’ingresso al Centro di Raccolta, l’ultima bolletta rifiuti pagata, documento di riconoscimento ed apposito modulo riportante le origini domestiche, le tipologie di rifiuti consegnate, le relative quantità e firmato dal cittadino stesso (allegato I)

CONFERIMENTO DA PARTE DELLE AZIENDE

Le utenze non domestiche, aventi sede nel territorio comunale ed iscritte a ruolo per la TIA, potranno usufruire del servizio limitatamente alle tipologie di rifiuti assimilati agli urbani sopra indicati, compresi gli scarti delle lavorazioni, a condizioni che i rifiuti stessi provengano esclusivamente dalle superfici della propria attività. Si precisa che non possono essere assimilati ai Rifiuti Solidi Urbani (R.S.U.) i rifiuti che si formano nelle aree produttive, compresi i magazzini di materie prime e di prodotti finiti, salvo i rifiuti prodotti negli uffici, nelle mense, negli spacci, nei bar e nei locali al servizio dei lavoratori o comunque aperti al pubblico (art. 195 – comma 2 – lettera e) del D.Lgs. 152/2006). Si sottolinea, inoltre, che alle aziende è tassativamente vietato conferire qualsiasi frazione di rifiuto riconducibile a Rifiuti Urbani Pericolosi (R.U.P.).
Le utenze non domestiche, prima di recarsi presso il Centro di Raccolta, dovranno stipulare apposita Convenzione con MEA (allegato II) e dovranno munirsi di apposito formulario di identificazione per il trasporto dei rifiuti (allegato III), ogniqualvolta la quantità trasportata superi i 30 kg o i 30 litri. Si ricorda, infatti, che ai sensi dell’art. 193 “Trasporto dei rifiuti”, comma 1, del D.Lgs n. 152 del 3 aprile 2006 “Norme in materia ambientale”, e successive modifiche ed integrazioni, “Durante il trasporto effettuato da enti o imprese i rifiuti sono accompagnati da un formulario di identificazione (…)” e che ai sensi del comma 4 del medesimo articolo “Le disposizioni di cui al comma 1 non si applicano (…) ai trasporti di rifiuti che non eccedano le quantità di trenta chilogrammi o di trenta litri”. Nella compilazione del formulario di identificazione del rifiuto occorrerà indicare gli estremi autorizzativi dell’impianto di destino dei rifiuti, ovvero del Centro di Raccolta, nonché gli estremi autorizzativi per il trasporto (Iscrizione Albo Gestori Ambientali). L’accesso al Centro di Raccolta non sarà consentito se le aziende non risulteranno inserite all’Albo dei Gestori Ambientali presso la CCIAA, per il trasporto dei propri rifiuti ai sensi dell’art.2 D.Lgs. 4/2008.
Le attività operanti nel settore del verde (es. giardinieri, florovivaisti, ecc.) potranno conferire gli scarti vegetali provenienti dallo svolgimento della propria attività esclusivamente presentando allegato al formulario il modulo (allegato I) firmato dall’Amministratore di Condominio o dal cittadino residente, che attesti la provenienza del rifiuto dal territorio comunale.
Le attività operanti nel settore dei beni di consumo durevoli potranno conferire i RAEE secondo quanto stabilito nel D.M. n. 65/2010
Le associazioni di volontariato, le parrocchie, le scuole aventi sede sul territorio comunale potranno accedere al centro senza formulario, ma dovranno comunque compilare il modulo (allegato I) firmato dal presidente/legale rappresentante/direttore/parroco, che attesti la provenienza del rifiuto dal territorio comunale.


Gli orari ed i giorni di apertura vengono stabiliti dalla MEA in accordo con l’Amministrazione Comunale, garantendo un’ottimale fruibilita’ di servizio da parte della cittadinanza.

Grazie a quest’area si offre la possibilita’ di smaltire in modo responsabile i propri rifiuti a tutti i cittadini

L’area è situata in viale Repubblica 1 – Melegnano,

 

ORARI DI APERTURA

Per le utenze domestiche:

Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30
Mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Per le utenze non domestiche:

Lunedì dalle ore 14.00 alle ore 16.30
Mercoledì dalle ore 14.00 alle ore 16.30